Terra di Mezzo ed il suo Staff

Chi c’è al parco?
Siamo uno Staff giovane di geologi, naturalisti, biologi, ingegneri, persone che amano il proprio territorio e con la passione per la natura, il trekking, l’arrampicata, le avventure all’aria aperta e formati secondo le norme richieste (UNI EN 15567-1 e 15567-2:2008) per garantire sicurezza e professionalità.
Ci piace stare a contatto con il pubblico e mettere la nostra professionalità al servizio di chi arriva al parco per una mattina o un pomeriggio spensierato in cui provare a superare i propri limiti in totale sicurezza.
Crediamo che la passione per la natura e per il proprio territorio possano essere trasmesse anche mediante attività che siano nel contempo compatibili con l’ambiente e piacevoli per i fruitori.

Indossiamo la maglia del Parco Avventura Le Fiorine, ma facciamo parte di una famiglia più grande, quella di Terra di Mezzo, una cooperativa sociale di tipo B che favorisce l’inclusione sociale attraverso l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, e sviluppa la propria attività per promuovere l’affermazione di un legame positivo reciproco tra l’uomo e l’ambiente naturale, basato prima di tutto sull’educazione di bambini, giovani e adulti, secondo le prerogative e le esigenze proprie di ogni fase di vita della persona.

Cosa fa Terra di Mezzo ed a cosa punta?

Dal 2000 Terra di Mezzo realizza servizi che consentono di vivere il territorio e le sue risorse, naturali e culturali, attraverso esperienze quali:

  • escursioni per grandi e piccini, diurne e al chiar di luna, rivolte a gruppi di camminatori italiani o a turisti stranieri;
  • attività per le scuole, di stampo naturalistico, ambientale o culturale, adottando un metodo educativo attivo;
  • campi estivi per bambini e ragazzi, legando l’esperienza della natura all’esperienza del sè;
  • pranzi, cene ed eventi presso le sedi di Casa Marina e dei Casoni della Fogolana, con proposte di menu che rispettano i cicli naturali della terra, nascono dalla tradizione e raccontano il territorio cercando di diffondere la cultura della sostenibilità.

Così, conoscendo il territorio e le sue risorse, facendo esperienze che lasciano nella persona un ricordo positivo, cresce un legame affettivo autentico verso di esso, un legame che spinge le persone a farsi custodi e “coltivatori” del territorio e favorisce la creazione di una società solidale, basata su relazioni positive tra gli individui che compongono le comunità umane.
Al Parco Avventura “Le Fiorine”, Terra di Mezzo opera in un’area di proprietà della Provincia di Padova e in gestione al Parco Regionale dei Colli Euganei, il quale, tramite un finanziamento della Regione Veneto, ha realizzato le strutture esistenti consegnando alla Cooperativa la quotidiana operatività.